una falsa via che insegna nuove rotte

una falsa via che insegna nuove rotte
zZzzZ

sabato 14 maggio 2016

Essence - LASHES TO IMPRESS lash glue || Review

Buon pomeriggio, miei cari, baldi giuovincelli.
Oggi sono qui per fare una velocissima recensione su un prodotto che uso da tempo, trattasi della colla per ciglia finte di Essence, la Lashes to impress - lash glue.



INCI :
2-ETHYLHEXYL ACRYLATE, AQUA (WATER),METHYL METHACRYLATE, ETHYL ACRYLATE,METHACRYLIC ACID.

Prezzo : 2.89 € per 5 ml \ PAO 6 mesi

La colla si presenta in questo pack, quasi come fosse un lipgloss. Differisce dalle tradizionali lash glue (che sono in tubettino) per via della formula, del finish e della praticità di applicazione.

E' comunque una ''copia'' delle più famose ''DUO'' o ''Ardell'' le quali hanno già creato dei tipi di adesivi per ciglia finte molto liquidi e di rapida asciugatura.

Le caratteristiche di questa colla (come delle altre) sono molteplici. Si presenta con un colore opalescente (lasciatemi dire che è davvero bellissima da guardare), l'applicatore è molto simile a quello di un gloss ma rigido e senza spugnetta, il tempo di attesa prima di applicare le ciglia è nettamente dimezzato rispetto alle classiche.
Io ho sempre usato la mia amatissima LASH GRIP nel color BLACK, mi sono trovata sempre benissimo, non ho mai avuto problemi, ma la scocciatura essenziale era quella di dover attendere moltissimo (e dico tipo un minuto) prima di poter posizionare le ciglia sulla palpebra.
Questa è comunque un'arma a doppio taglio perché, se per un verso bisogna aspettare meno, dall'altro si rischia di far casini nell'applicare le ciglia poiché l'asciugatura è istantanea e quindi, se non ci si pone repentinamente, potreste rimanere con le ciglia appiccate alla fine ed invece staccate nell'angolo interno.
Questo problema può essere ovviato mettendo poi una goccia di colla alla base delle ciglia e riposizionare la parte interessata. Da qui però si sfocia in un altro problemino, che questa volta riguarda il pack; una volta messa la colla sulla banda, e si infila il top del pack nella parte inferiore (dove è contenuta la colla), lei, per via di un qualcosa di fisicononsocosa, risale e si appiccica sul tappo sporcando la chiusura, le mani e l'anima.
La durata è ottima, le ciglia non si staccano, anzi è veramente strong come colla (bisogna, pertanto, fare attenzione a non metterla proprio sulle ciglia poiché potrebbe staccarle).
La cosa che un po' mi da fastidio è che la colla, una volta asciutta, diventa lucida e resta un po' appiccicosa (cosa che la lash grip non fa).


Metto qui giù qualche foto per farvi capire di cosa parlo.


(La striscia bianca che vedete è la colla asciutta e lucida - grazie alla luce solare - non è la base delle ciglia finte, poiché queste sono con banda invisibile)



(Qui, forse, si vede ancor meglio. Notate proprio la striscia lucida e appiccicaticcia)

Si può provare a risolvere tamponando con un ombretto o con una cipria, ma poi iniziano a crearsi un po' di grumi e la cosa mi indispone.


In definitiva la colla mi piace, il prezzo è davvero basso e funziona molto bene.
Io però, personalmente, preferisco la mia Lash Grip o la Duo (la classica cremosa in tubetto) poiché è più facile da lavorare pur avendo il malus di dover aspettare un po' di più prima di poterle indossare.
Sicuramente se state cercando una colla economica, questa non è da lasciare scappare, per il prezzo, pur con tutti i contro, è una buona colla ma, probabilmente, io la comprerei solo se non trovassi le altre sopracitate.

Con l'auspicio che la mini-review possa esservi stata utile,
vi mando un bacio,

Franz

Nessun commento:

Posta un commento